ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Germania e Francia plaudono alle misure di austerità della Grecia

Lettura in corso:

Germania e Francia plaudono alle misure di austerità della Grecia

Dimensioni di testo Aa Aa

La Germania accoglie con favore gli ultimi passi compiuti dalla grecia e chiede un impegno concreto da parte dei principali partiti affinché le riforme vengano attuate. Da Berlino, la cancelliera tedesca Angela Merkel esclude che ci possano, e che ci saranno, cambiamenti nel programma stabilito da Atene.

Il suo ministro delle Finanze, Wolfgang Schäuble, ha detto: “Tutte le misure che sono state concordate tra il governo greco e la troika non hanno come obiettivo quello di tormentare qualcuno. Il loro obiettivo è quello di aiutare la Grecia a raggiungere il traguardo di un’economia in crescita e competitiva”.

La cancelliera – che ha ribadito la necessità di un impegno per iscritto a realizzare le riforme – si è detta certa che la democrazia greca rispetterà le decisioni prese.

E di democrazia ha parlato anche il ministro degli Esteri francese Alain Juppé da Bordeaux: “Credo che il Governo greco si sia assunto le proprie responsabilità con molto coraggio – ha affermato Juppé -, e anche il Parlamento. Mi si dice che c‘è un deficit di democrazia, vorrei comunque ricordare che per definizione il Parlamento incarna la democrazia e sostiene il governo nella sua azione riformatrice”.