ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Atene in fiamme contro l'austerità


Grecia

Atene in fiamme contro l'austerità

Cinquanta, forse 100.000 persone in piazza ad Atene. Una piazza che ha lasciato vedere la colonna di fumo a chilometri di distanza. Nella degenerazione delle proteste scoppiate nelle ore precedenti il voto sulle nuove misure di austerità decine di banche e negozi nel centro della capitale sono stati date alle fiamme.

L’esasperazione è della maggioranza, le violenze no. Ma la contrapposizione tra il Parlamento e la piazza sta tutta nelle parole del Premier Papademos secondo cui il voto era “l’ultima chance per evitare un catastrofico default e l’uscita dall’euro”.

I feriti sono oltre 50, una trentina le persone arrestate dalle forze dell’ordine. Il fumo dei lacrimogeni è arrivato sino alle porte del Parlamento in piazza Syntagma. Secondo le forze dell’ordine, che hanno lanciato un’appello alla popolazione affinchè collabori allo spegnimento delle fiamme, gli edifici incendiati sono almeno 18.

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

Italia

Italia, attesa a Torino per la sentenza sul caso Eternit