ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Usa: rapita in fasce, torna con la sua famiglia a 23 anni

Lettura in corso:

Usa: rapita in fasce, torna con la sua famiglia a 23 anni

Dimensioni di testo Aa Aa

La sua storia ha toccato il cuore degli americani. Rapita alla nascita, nel 1987, da una finta infermiera all’ospedale di Harlem, Carline White ha abbracciato i suoi veri genitori 23 anni dopo. E’ cresciuta in un ambiente difficile con il nome di Neidra Nance.

Ora, Ann Pettway, la donna che l’ha sottratta in fasce alla sua famiglia, ha ammesso le sue responsabilità e dovrà scontare tra i 10 e 12 anni di reclusione. Ma genitori, all’uscita della Corte di Manhattan, dicono chiaramente che la pena non è adeguata.

“Non dimenticherò mai il suo viso – dice la vera madre Joy White – E lei è venuta da me e mi ha tranquillizzata. “Va tutto bene” – mi ha detto. E mi ha dato una pacca sulla mia spalla. Lei sapeva che cosa stava facendo in quel momento”

La rapitrice ha scelto la strada del patteggiamento, ma la società statunitense e i tabloid si interrogano sui tanti aspetti di questa vicenda in cui, al di là delle questioni legali, si intrecciano affetti negati, possibilità precluse e molto tempo da recuperare per dare forse Carline l’occasione di rinascere…e – questa volta – di vivere nel posto giusto.