ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Grecia, Eurogruppo ancora non si fida

Lettura in corso:

Grecia, Eurogruppo ancora non si fida

Dimensioni di testo Aa Aa

L’Europa non ha ancora elementi sufficienti per sbloccare il prestito alla Grecia: Jean-Claude Juncker, il presidente dell’Eurogruppo, non si fida delle promesse, e lo ha detto chiaramente al termine del vertice dei Ministri delle Finanze della zona euro, cui partecipava anche il greco Venizelos:

“Non vi saranno pagamenti prima che il piano sia implementato – ha detto Juncker – perché non possiamo vivere in un quadro in cui si fanno delle promesse, che vengono ripetute a più riprese, ma poi le misure per realizzarle sono ogni volta troppo deboli. Noi insistiamo per un’implementazione reale ed effettiva”.

Una settimana di attesa: il prossimo vertice dell’Eurogruppo è stato fissato per mercoledì, nel frattempo il Parlamento ellenico dovrà approvare la manovra, e il governo elaborare indicazioni chiare per nuovi tagli da 325 milioni. L’Europa, che voleva tagli alle pensioni, ora non si fida, esige un impegno politico forte.

“Qualche progresso sembra esser stato fatto, ma restano seri dubbi sugli ultimi piani d’austerità greci. I ministri delle finanze dell’eurozona avranno bisogno di argomenti più convincenti, per varare il nuovo prestito. Come sempre nella crisi finanziaria, le cose si fanno sul filo del rasoio”