ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Riunione straordinaria dell'Eurogruppo sul nuovo piano di aiuti per la Grecia

Lettura in corso:

Riunione straordinaria dell'Eurogruppo sul nuovo piano di aiuti per la Grecia

Dimensioni di testo Aa Aa

Ultimi frenetici tentativi di salvare la Grecia dalla bancarotta e disinnescare la crisi del debito.

I ministri delle finanze della zona euro si riuniscono giovedi’ sera a Bruxelles per decidere l’approvazione del nuovo piano di aiuti di oltre 130 miliardi di euro.

Essenziale sarà anche la finalizzazione di un accordo con il settore privato che deve accettare perdite fino al 70% del valore delle obbligazioni greche.

Il tempo stringe, si deve trovare un’intesa entro mercoledi’ prossimo, ammonisce Zsolt Darvas dell’Istituto di ricerca Bruegel:

“Se ci sarà un ritardo nell’accordo con il settore privato, o se per una ragione o un’altra non ci sarà accordo sulla riduzione volontaria del debito, anche se ci sarà un’intesa sui 130 miliardi di euro, è probabile che ci sia una bancarotta del governo greco”

La Grecia potrebbe diventare insolvente già dal 20 marzo quando Atene dovrà rimborsare oltre 14 miliardi di euro.

Con le nuove misure si vuole riportare il debito greco ad un livello di maggiore sostenibilità, passando dal 160% al 120% del Pil nel 2020.