ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

La Bce mantiene invariati i tassi, nessuna decisione sulla Grecia

Lettura in corso:

La Bce mantiene invariati i tassi, nessuna decisione sulla Grecia

Dimensioni di testo Aa Aa

La Bce non dà nessuna indicazione per ora su come agirà nei confronti della Grecia. Nella riunione del board, l’istituto centrale ha mantenuto invariati i tassi di interesse all’1 per cento e si è detto pronto a varare un nuovo maxi prestito alle banche.

Il presidente Mario Draghi ha anche tracciato il quadro della situazione economica, ancora debole. “Ci aspettiamo che l’economia dell’eurozona registri una ripresa molto graduale nel corso del 2012”, ha detto Draghi. “I tassi d’interesse molto bassi e tutte le misure prese per favorire il corretto funzionamento del settore finanziario della zona euro stanno dando aiuto all’economia di quest’area. Questa prospettiva però rischia di peggiorare. In particolare a causa delle tensioni sul mercato del debito nell’area euro e alle loro potenziali ripercussioni sull’economia reale dell’eurozona”.

Sulla situazione greca Draghi si è detto fiducioso che tutte le tessere del mosaico andranno al loro posto. Ha poi ricordato che la Bce non può aiutare la Grecia direttamente con fondi propri, perché proibito dai trattati. Ma potrebbe intervenire trasferendo al fondo europeo di stabilità finanziaria i titoli greci in suo possesso, per un valore di 45 miliardi di euro.