ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Usa, primarie repubblicane: Santorum sbanca in tre Stati

Lettura in corso:

Usa, primarie repubblicane: Santorum sbanca in tre Stati

Dimensioni di testo Aa Aa

Per il conservatore Rick Santorum è tripletta. In un solo giorno ha vinto le primarie in tre Stati:

“Il conservatorismo è vivo ed in ottima salute in Colorado, Missouri e Minnesota”

Risultati che riaprono la partita per la candidatura repubblicana alle presidenziali di novembre. Impallidisce colui che sembrava finora l’avversario designato di Obama, Mitt Romney, moderato rispetto alle posizioni ultraliberali di Santorum, che non risparmia affondi:

“Su questioni decisive come salute, ambiente, crisi economica e finanziaria, Romney ha le stesse posizioni di Obama, non è la persona adeguata per imporsi e lottare per la vostra libertà in America”

53 anni, sposato da 21, cattolico, avvocato e padre di 7 figli, Santorum si erge a difensore della famiglia tradizionale: ostile al matrimonio gay, si oppone all’aborto anche in caso di violenza sessuale. Poche sfumature in politica estera: per lui l’ Iran è una minaccia per l’ Occidente.

Il terremoto Santorum è iniziato con la vittoria delle primarie a gennaio in Iowa, tanto più sorprendete se si considerano gli scarsi mezzi della sua campagna elettorale.

“Ogni mattina – racconta – mi alzo con la consapevolezza di condurre una grande sfida. Mi ha dato la forza un amico particolare, sempre al mio fianco, grazie a Dio ho superato ogni difficoltà giorno dopo giorno”.

Eletto alla camera dei rappresentanti per la prima volta nel 90 all’età di 32 anni, cinque anni più tardi è diventato senatore della Pennsylvania, perse il seggio nel 2006.