ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Usa: disoccupazione ai minimi da tre anni

Lettura in corso:

Usa: disoccupazione ai minimi da tre anni

Dimensioni di testo Aa Aa

Continua a ridursi la disoccupazione negli Stati Uniti. Il dato relativo a gennaio 2012 si attesta all’8,3% e, superando le più rosee aspettative, scende ai minimi dal febbraio 2009. Numeri che infondono ottimismo sullo stato di salute dell’economia nordamericana, alla luce soprattutto del positivo trend che sembrano confermare.

Le cifre diffuse dal Dipartimento del lavoro mostrano infatti un calo della disoccupazione di ben oltre il mezzo punto percentuale negli ultimi cinque mesi, con il più netto scarto tra ottobre e novembre.

Incoraggianti anche i dati relativi ai “Nonfarm Payrolls”: i posti di lavoro creati nel settore non agricolo sono saliti a 243.000 rispetto ai 200.000 di dicembre. L’incremento complessivo relativo al duemilaundici ammonta quindi a un totale di 1.600.000 nuovi impieghi, circa il doppio rispetto all’anno precedente. Nonostante gli incoraggianti segnali, il mercato del lavoro statunitense sconta ancora 6 milioni di posti di lavoro in meno, rispetto all’inizio della recessione, sul finire del duemilasette.