ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Inondazioni in Australia, timori per le miniere del Queensland

Lettura in corso:

Inondazioni in Australia, timori per le miniere del Queensland

Dimensioni di testo Aa Aa

Australia orientale sotto l’acqua, e le previsioni meteo non aiutano: nella cittadina di Moree, nel Nuovo Galles meridionale, l’acqua ha invaso le strade e sommerso i primi piani di un buon numero di case. Migliaia di abitanti sono all’addiaccio. L’esercito ha inviato un C-130 carico di aiuti umanitari e di tende. In tutta la regione, sono oltre 11.000 gli evacuati. Le esondazioni hanno probabilmente raggiunto il picco ma non è una ragione per rilassarsi, secondo il vice-coordinatore dei servizi d’emergenza:

“Se è stato raggiunto il picco ora, dobbiamo vedere quanto velocemente potrà recedere l’acqua e come possiamo aiutare quelle comunità a recuperare”.

Se la situazione sembra migliorare nel Nuovo Galles del Sud, nuove piogge sono invece annunciate nel Queensland. Nel piccolo centro di Mitchell è stato necessario procedere ad alcune centinaia di evacuazioni. Un’attenzione particolare è dedicata alla produzione di grano e di carbone, di cui la regione è ricca. L’Australia fornisce i due terzi della produzione mondiale di carbone, e l’anno scorso i prezzi andarono alle stelle proprio a causa del blocco delle miniere del Queensland.