ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Russia: le opposizioni preparano una maxi manifestazione per elezioni giuste

Lettura in corso:

Russia: le opposizioni preparano una maxi manifestazione per elezioni giuste

Dimensioni di testo Aa Aa

Non si fanno scoraggiare dal freddo i militanti delle opposizioni in Russia. Per le strade di Mosca distribuiscono i volantini della maxi manifestazione di sabato contro Putin, candidato favorito alle presidenziali del 4 marzo. Si attendono decine di migliaia di persone in piazza: marceranno dietro alle insegne più disparate. Liberali, gruppi di destra e nazionalisti hanno poco in comune, solo l’intento di creare un sistema politico più aperto.

“Vogliamo elezioni giuste. Se il capo della commissione elettorale non viene licenziato non potranno esserci consultazioni libere”.

Ci sarà anche una manifestazione filo-Putin e anti-opposizioni, accusate queste ultime, di voler organizzare una rivoluzione in Russia.

“Pensiamo che chi chiama la gente a manifestare in piazza Bolotnaya, quindi l’opposizione, stia cercando di utilizzare il malcontento della gente per i propri scopi egoistici”.

Le autorità russe cercano di dissuadere i manifestanti in ogni modo. Il patriarca ortodosso ha chiesto ai fedeli di pregare a casa, mentre il capo dei servizi sanitari sconsiglia di uscire per le basse temperature. Alexander Shashkov, corrispondente di Euronews a Mosca:

“Qui in piazza del Trionfo il 31 di ogni mese ha luogo un assembramento in difesa del 31esimo articolo della Costituzione che garantisce il diritto di radunarsi. Sono stati fissati due assembramenti questo sabato: uno per “elezioni giuste”, l’altro per sostenere la candidatura di Valdimir Putin”.