ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Portogallo: sciopero nei trasporti pubblici contro misure di austerità

Lettura in corso:

Portogallo: sciopero nei trasporti pubblici contro misure di austerità

Dimensioni di testo Aa Aa

Lavoratori del trasporto pubbico in sciopero in Portogallo, contro le misure di ristrutturazione del governo.

Non circolano i convogli della metropolitana di Lisbona, mentre treni e autobus assicurano il servizio minimo. Traffico ridotto anche in altre città del Paese.

Si tratta della terza protesta da novembre nel settore dei trasporti contro il piano di riduzione di posti di lavoro e salari, la soppressione di alcune linee di autobus e l’aumento delle tariffe.

“Per ora lo sciopero sta andando bene”, dice il capo della confederazione generale dei lavoratori portoghesi, Armenio Carlos. “La metropolitana di Lisbona è del tutto ferma e tutto indica che la partecipazione dei lavoratori sarà buona”.

Il settore dei trasporti ha accumulato un debito di 17 miliardi di euro, ossia il 10 per cento del Pil del Paese. Il piano di ristrutturazione fa parte delle misure di austerità decise dal governo di centrodestra in cambio dell’aiuto internazionale da 78 miliardi di euro.