ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Liberati i 25 cinesi rapiti dai beduini in Egitto

Lettura in corso:

Liberati i 25 cinesi rapiti dai beduini in Egitto

Dimensioni di testo Aa Aa

Sono liberi i 25 lavoratori cinesi rapiti in Egitto da una tribù di beduini.

Lo rende noto l’agenzia di stampa cinese Xinhua senza fornire i dettagli del rilascio. I rapitori chiedevano in cambio la liberazione delle persone arrestate dopo l’attacco contro una stazione di polizia nel Sinai.

Nonostante l’immediata liberazione, a Pechino è emergenza sicurezza per i lavoratori all’estero. Altre 29 persone sono nelle mani dei rapitori in Sudan e il governo, dopo aver protestato ufficialmente con Khartoum, ha inviato una delegazione nel Paese africano.

La recente saperazione del Sudan con il Sud Sudan ha causato non pochi problemi agli interessi cinesi. Pechino ha oltre 100 imprese e 10mila cittadini che lavorano nella regione. Le aziende cinesi si avventurano spesso in territori pericolosi e generalmente evitati dalle aziende occidentali.