ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Doping: 28 atleti coinvolti in uno scandalo di emotrasfusioni

Lettura in corso:

Doping: 28 atleti coinvolti in uno scandalo di emotrasfusioni

Dimensioni di testo Aa Aa

C‘è l’ombra del doping in Germania, che ruota attorno all’enigmatica figura di Andreas Franke, medico dell’Olympic Training Center di Erfurt, al centro di uno scandalo in cui sarebbero coinvolti atleti di alto livello.

Il dottore tedesco avrebbe sottoposto il sangue di 28 sportivi a un trattamento con la luce ultravioletta, pratica vietata dall’Agenzia Mondiale Antidoping, come qualsiasi forma di emotrasfusione.

“Il dottor Franke è accusato di aver sottoposto il sangue degli atleti a un trattamento con la luce ultravioletta, prima di iniettarlo nuovamente nel loro corpo. C‘è quindi il sospetto di un uso illegale di prodotti medici per doping” ha dichiarato il procuratore Hannes Grunseisen.

Dall’indagine sarebbero emersi i nomi di campioni del passato e del presente, tra i quali, quello di Nils Schumann, oro a Sydney negli 800 metri.

Della giovane promessa del ciclismo su strada, Marcel Kittel. Del giamaicano, argento nel salto in lungo alle Olimpiadi di atlanta ’96, James Beckford

e della 5 volte campionessa olimpica nel pattinaggio di velocità, Claudia Pechstein, già squalificata per doping nel 2009, quando furono rilevati nel suo sangue valori ematici sospetti.

Ora bisognerà analizzare ogni caso con attenzione e la spiegazione del dottor Franke, secondo cui il controverso metodo sia stato usato per prevenire infezioni, non convince assolutamente la WADA.