ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Vertice europeo, crisi economica ancora protagonista. Sullo sfondo crescita e occupazione.

Lettura in corso:

Vertice europeo, crisi economica ancora protagonista. Sullo sfondo crescita e occupazione.

Dimensioni di testo Aa Aa

La crisi economica si conferma protagonista del primo vertice dell’anno tra i 27 leader europei.

Sul tavolo dei negoziati il patto fiscale, che rafforza la disciplina di bilancio dei 26 Paesi membri-esclusa la Gran Bretagna.

Angela Merkel ammorbidisce i toni dopo aver paventato l’ipotesi di un commissario Ue responsabile per il debito di Atene.

Angela Merkel ha dichiarato a riguardo:Il dibattito deve vertere su come l’Europa può aiutare la Grecia una volta svolti i compiti che le sono stati assegnati. Ma non si arriva a nessuna soluzione se la Grecia e gli altri Stati membri non continuano a discutere. Per questo non intendo avallare dibattiti polemici, ma una discussione che conduca a un risultato.

Il vertice tra i 27 leader europei è anche dedicato a crescita e occupazione. Preoccupano le cifre sulla disoccupazione il 10% della forza lavoro in Europa.

– E’ molto importante che l’Europa si dia una disciplina in materia economica, ma dobbiamo discutere anche di crescita e occupazione- ha dichiarato la Premier danese Helle Thorning-Schmidt, ribadendo le priorità del semestre di presidenza europea della Danimarca.

Sul tavolo dei negoziati anche la dotazione del meccanismo europeo di stabilità, il fondo salva stati permanente- che la Germania vorrebbe lasciare a 500 miliardi di euro.

Il Presidente dei liberal-democratici del Parlamento europeo, Guy Verhofstadt, ha espresso i propri dubbi sulle ricette messe in atto per superare la crisi dai 27 leader europei:- Non arriveremo a nessuna soluzione di questa crisi, perchè si parla solo di disciplina fiscale. Se vogliamo risolvere la crisi dobbiamo parlare di solidarietà, come poter mutualizzare il debito e come abbassare i tassi d’interessi.

Per la prima volta alla consueta riunione informale tra Nicolas Sarkozy e Angela Merkel, che precede il vertice tra i ventisette leader europei è stato invitato a partecipare anche il Primo Ministro italiano Mario Monti.