ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Grecia, è polemica sulla proposta tedesca

Lettura in corso:

Grecia, è polemica sulla proposta tedesca

Dimensioni di testo Aa Aa

Inaccettabile una messa sotto tutela finanziaria della Grecia. Il premier Papademos respinge la provocazione tedesca, ma le difficoltà del suo governo nel trovare un accordo con i creditori privati alimentano incertezza al vertice europeo di Bruxelles.

Per preparare il paese a un negoziato durissimo, Papdemos ha agitato lo spettro del default: “Se non troveremo un’intesa con i privati e con la troika, ci aspetta la bancarotta”, ha detto, aggiungendo che le conseguenze sarebbero disastrose soprattutto per le fasce più deboli.

Tra i greci, le sue parole sono interpretate come il segnale che nuove misure di austerità potrebbero essere dietro l’angolo.

“Niente è cambiato, siamo passati dalla padella alla brace. Chi è responsabile di tutto questo dovrebbe essere impiccato”.

“Ci aspettiamo qualche miglioramento, ma non dipende dal governo, dipende solo dall’Europa”.

La prospettiva che la Germania voglia imporre alla Grecia un commissario per la politica di bilancio ha sollevato una ridda di polemiche. Angela Merkel ha ammorbidito i toni, ma l’uscita ha esasperato ulteriormente una popolazione già provata dal rigore.