ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Siria: ONU, lunedì negoziati per risoluzione di condanna regime

Lettura in corso:

Siria: ONU, lunedì negoziati per risoluzione di condanna regime

Dimensioni di testo Aa Aa

La Lega Araba, con i suoi osservatori, ha dato il via a un altro mese di monitoraggio in Siria.

Tutto questo mentre il suo piano, che prevede le dimissioni di Bashar al-Assad, viene ripreso nel progetto di risoluzione alle Nazioni Unite sostenuto dall’Europa ma osteggiato dalla Russia.

Le difficili trattative al Palazzo di Vetro riprenderanno lunedì e Mosca si è detta disponibile a negoziare.

Un atteggiamento che fa sperare il delegato francese all’ONU sul raggiungimento di un accordo, che porti al voto della risoluzione di condanna la prossima settimana:

“La Lega Araba ci sta offrendo una soluzione e noi la sosteniamo”, ha dichiarato Gérard Araud, “Non sono in gioco i nostri interessi nazionali, semplicemente stiamo vedendo un Paese sprofondare nella guerra civile”.

La Russia non vuole sanzioni, né embargo sulle armi, né il cambiamento del regime in vigore.

Le Nazioni Unite parlano di oltre 5000 mila vittime in 10 mesi di repressione del dissenso.

Secondo la Lega Araba solo venerdì sono state uccise 56 persone. Tra loro ci sono due bambini.