ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Bonus dimezzato per il boss di RBS Hester, ma ai britannici non basta

Lettura in corso:

Bonus dimezzato per il boss di RBS Hester, ma ai britannici non basta

Dimensioni di testo Aa Aa

Gli avranno pure dimezzato il bonus, ma l’idea stessa che il numero uno di Royal Bank of Scotland percepisca ancora ricompense, fa infuriare non solo alcuni politici, ma soprattutto i risparmiatori britannici. Oltre allo stipendio, Stephen Hester per quest’anno percepirà più di un milione di euro.

E se lui non reagisce, qualcuno lo fa al posto suo: “Sono una pensionata e azionista di RBS e ho perso un bel po’ di soldi – dice una signora -. Avrei voglia di scrivere al Signor Hester e dirgli che mi prendo una parte del suo bonus”. “Questo tizio si sta prendendo un milione oltre allo stipendio di oltre un milione di sterline – dice un altro intervistato -. Preferirei che i soldi andassero al servizio clienti, o agli altri dipendenti della banca invece che a lui”.

Dal salvataggio nel 2008, il governo di Londra detiene più dell’ottanta percento di Royal Bank of Scotland. Circa trentamila posti sono stati tagliati dall’arrivo di Hester, il quale ha dichiarato che ci vorrà più del previsto per rimettere in piedi la banca, una delle più antiche e importanti del Regno Unito. Per tanti britannici, un vero scandalo.