ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Francia: Hollande, "60 impegni" per uscire dalla crisi

Lettura in corso:

Francia: Hollande, "60 impegni" per uscire dalla crisi

Dimensioni di testo Aa Aa

“Forse sarete voi il candidato se Sarkozy non si presenterà… Non perdete del tutto la speranza”: in un acceso dibattito televisivo, Francois Hollande si è rivolto così al ministro degli Esteri Alain Juppé, ironizzando sul convitato di pietra della serata, Nicolas Sarkozy, che non ha ancora annunciato la sua ricandidatura.

Il terreno di scontro è stato tutto sulle politiche economiche:

“Solo perché non siete stati in grado di arrivare ad un buon accordo sulla crescita, solo perché non siete stati capaci di convincere la Germania a cambiare le modalità di intervento della Banca Centrale, solo perché non avete saputo affrontare la questione del Fondo europeo, non potete impedire ai vostri eventuali successori di farlo”, ha detto il candidato socialista.

“Vi do appuntamento a lunedì, quando Francia e Germania presenterranno le loro proposte per la crescita”, ha replicato Juppé.

Il costo del programma dei “60 impegni” per uscire dalla crisi di Hollande, favorito nella corsa all’Eliseo, è di 20 miliardi di euro entro il 2017, con politiche per i giovani, riforma del fisco, tassazione delle fasce più ricche e separazione dell’attività di investimento e occupazione delle banche da quella speculativa.