ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Concordia: OK dai superstiti all'accordo, Codacons protesta

Lettura in corso:

Concordia: OK dai superstiti all'accordo, Codacons protesta

Dimensioni di testo Aa Aa

Soddisfatta la gran parte delle associazioni dei consumatori, soddisfatti i naufraghi del Concordia: l’accordo raggiunto tra Costa crociere e il

Consiglio Nazionale dei Consumatori e degli Utenti, che raggruppa una quindicina di associazioni, ha il nulla osta del Comitato dei naufraghi, cui si sono iscritte alcune centinaia di superstiti:

“Noi siamo contenti di questo accordo perché si è raggiunto in tempi rapidissimi, veloci, e inoltre Costa si è impegnata a risarcire le persone coinvolte nella tragedia entro sette giorni dalla sottoscrizione di questo accordo”.

Con i feriti e i parenti delle vittime si cercheranno accordi separati. Ad ogni passeggero uscito illeso andranno in totale circa 14.000 euro. Troppo pochi, secondo il Codacons, che ai negoziati non ha partecipato:

“11000 euro per aver rischiato di morire affogati con il proprio bambino in braccio, il proprio padre sulla carrozzella sono veramente troppo pochi. Aspettiamo di vedere cosa dice il giudice americano, che in questi giorni dovrà esaminare la nostra class action, dove chiediamo 125.000 euro”.

La class action americana riguarda circa 150 passeggeri, ma potrebbe estendersi successivamente. Un’altra class action è in preparazione in Italia per una trentina di persone.

Rinvio probabile intanto a causa del maltempo per le operazioni di pompaggio del carburante, che potrebbero iniziare domenica .