ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Cameron a Davos: "Una follia la tassa sulle transazioni finanziarie"

Lettura in corso:

Cameron a Davos: "Una follia la tassa sulle transazioni finanziarie"

Dimensioni di testo Aa Aa

La metà dei paesi europei ha perso competitività rispetto all’anno scorso. Lo ha detto al Forum economico di Davos in Svizzera il premier britannico David Cameron.

L’esponente conservatore ha anche espresso forti riserve sull’ipotesi di introdurre una tassa sulle transazioni finanziarie.

“Il solo fatto di parlare di tasse in un momento in cui ci sforziamo di generare una crescita, è semplicemente una follia. La mancanza di competitività è il tallone d’Achille dell’Europa. E ora vediamo che il Trattato di Lisbona non è riuscito a garantirci le riforme strutturali di cui abbiamo bisogno”.

Per Cameron, l’introduzione di una simile imposta porterebbe alla cancellazione di mezzo milione di posti di lavoro, riducendo di 200 miliardi di euro il Prodotto interno lordo dei 27.