ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Londra 2012: la nazionale britannica di atletica vola in Kenya per imparare dai campioni

Lettura in corso:

Londra 2012: la nazionale britannica di atletica vola in Kenya per imparare dai campioni

Dimensioni di testo Aa Aa

Come prepararsi alla perfezione per i prossimi Giochi Olimpici, se non andando ad allenarsi dove lo fanno i campioni?!?

I fondisti della nazionale di atletica britannica sono partiti per il Kenya, dove da qualche giorno si stanno allenando a Iten, insieme ai migliori corridori del Paese africano.

Mo Farah, somalo naturalizzato inglese, campione mondiale in carica dei 5000 metri, si prende una pausa per parlare del post Olimpiadi.

“Dopo il 2012 vorrei provare ad aiutare la mia Somalia. La situazione li’ è davvero critica. Vorremmo provarci almeno”.

Al momento pero’ bisogna concentrarsi sulla preparazione per Londra 2012. Un evento dove i britannici devono fare bella figura. Per questo è stato scelto il Kenya come campo d’allenamento.

“Le persone qui sono fenomenali, sono un’ispirazione. I migliori corridori del mondo si allenano qui, quindi la miglior cosa che possiamo fare è imparare da loro e penso che Mo sia avvantaggiato in questo”, dichiara Geroge Gandy, allenatore della nazionale britannica di atletica.

Niente di meglio quindi della “Home of Champions”, come è chiamato l’altopiano nel nord-est del Kenya dove si allenano gli atleti, per sperare che a Londra quest’estate, i campioni siano proprio i padroni di casa.