ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Nave Costa: sub recuperano sedicesima vittima

Lettura in corso:

Nave Costa: sub recuperano sedicesima vittima

Dimensioni di testo Aa Aa

Salgono a sedici le vittime accertate del naufragio della Costa Concordia sull’isola del Giglio. I sommozzatori hanno trovato il corpo di una donna anziana con indosso il giubbotto salvagente, passando attraverso il varco aperto nel ponte 3 della nave.

È una corsa contro il tempo alla ricerca dei corpi dei 22 dispersi ancora imprigionati nel relitto, perché non si può rimandare l’avvio delle operazioni di recupero del carburante.

“L’inizio delle operazioni di pompaggio – ha detto il capo della protezione civile italiana, Franco Gabrielli – prenderanno il via non prima di sabato.

La Concordia è una bomba ecologica con 2.400 tonnellate di carburante. Ma sembra scampato il rischio di uno spostamento del relitto che potrebbe provocarne la fuoriuscita.

Dal punto di vista delle indagini si attende per giovedì l’esito degli esami tossicologici del comandante Francesco Schettino. A sua difesa solo le parole della moglie che in un’intervista dice “Non è un mostro”.