ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Croazia: vince sì all'UE, ma scarso entusiasmo per referendum

Lettura in corso:

Croazia: vince sì all'UE, ma scarso entusiasmo per referendum

Dimensioni di testo Aa Aa

A partire dal 1 luglio 2013 la Croazia sarà il 28esimo Stato dell’Unione Europea.

La vittoria del sì al referendum, con oltre il 66% dei voti, ha dato il via libera all’ingresso del secondo Paese dell’ex Jugoslavia, dopo la Slovenia.

Un passo importante anche per il mantenimento della pace nei Balcani, secondo il presidente Ivo Josipovic: “Oggi è un gran giorno”, ha dichiarato ancora, “La Croazia ha scelto l’Europa, ha scelto di unirsi a tutti gli Stati democratici europei che vogliono il progresso”.

Il Paese entra in un momento cruciale per la sopravvivenza dell’Unione Europea, afflitta dalla crisi economica. Pur prevalendo i voti favorevoli, i croati hanno dimostrato scarso entusiasmo di fronte al passo storico che si preparano a fare.

La partecipazione al voto è stata del 43,55%, la più bassa mai registrata.