ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Saleh chiede scusa agli yemeniti e lascia il Paese alla volta degli Usa

Lettura in corso:

Saleh chiede scusa agli yemeniti e lascia il Paese alla volta degli Usa

Dimensioni di testo Aa Aa

Incassata l’immunità, Ali Abdullah Saleh chiede perdono e annuncia un viaggio negli Stati Uniti per curarsi. Il presidente uscente dello Yemen – ferito in un attentato lo scorso giugno – ha chiesto scusa agli yemeniti per gli errori compiuti nei 33 anni in cui è stato al potere. Ha già lasciato il Paese.

Il Parlamento ha appena approvato una legge che prevede l’immunità totale da procedimenti giudiziari per Saleh, nell’ambito di un accordo mediato dai Paesi del Golfo e accettato dalla comunità internazionale per la transizione del potere.

L’accordo è stato raggiunto dopo un anno di proteste nelle quali sono morte centinaia di persone. L’immunità ha scatenato la rabbia di migliaia di yemeniti che vogliono vedere Saleh a processo. Il 21 febbraio sono in programma le elezioni presidenziali.