ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Nigeria: nuovi attacchi nel sud, oltre cento i morti nel nord

Lettura in corso:

Nigeria: nuovi attacchi nel sud, oltre cento i morti nel nord

Dimensioni di testo Aa Aa

Un’altra serie di esplosioni scuote la Nigeria, dove si aggrava il bilancio delle vittime degli attentati a Kano. Due ponti sono stati colpiti a Yenagoa, nel sud del Paese, nello Stato di Bayelsa, regione petrolifera del delta del Niger dove è nato il presidente Goodluck Jonathan.

Il duplice attacco non ha provocato vittime sarebbe da ricondurre alle elezioni per il nuovo governatore in programma l’11 febbraio. Le autorità sembrano inoltre escludere la pista Boko Haram, che ha invece colpito a Kano, nel nord del Paese, facendo oltre cento morti.

Nella seconda città della Nigeria, la setta islamica ha perpetrato una decina di attacchi armati e dinamitardi coordinati contro il quartier generale della polizia e altri edifici governativi.

Boko Haram – il cui obiettivo è quello di instaurare la Sharia in tutto il Paese – è responsabile delle stragi che a Natale hanno provocato decine di morti in alcune chiese della Nigeria. I membri hanno intimato ai cristiani di andarsene dal nord, dove i musulmani sono in maggioranza.