ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Marocco: giovani si immolano contro la disoccupazione

Lettura in corso:

Marocco: giovani si immolano contro la disoccupazione

Dimensioni di testo Aa Aa

Il Marocco di oggi come la Tunisia di Ben Ali: una disoccupazione record porta dei giovani a darsi fuoco. 
 
Occupato da due settimane un edificio dell’Università di Rabat, dei manifestanti si sono cosparsi di benzina sotto lo sguardo della folla. Video amatoriali girati sul posto sembrano poi confermare la versione dell’Associazione Marocchina per i Diritti Umani, che ha accusato le autorità di voler sfiancare i manifestanti, tagliando loro acqua e viveri.
 
La polizia era infatti intervenuta per impedire che recuperassero del cibo offerto da alcuni dei loro sostenitori, quando i primi dei quattro giovani si è dato alle fiamme. Due di loro sarebbero ora in gravi condizioni.
 
Ispirato a quello del manifestante tunisino che aveva portato alla caduta di Ben Ali, il gesto mirava a denunciare una disoccupazione giovanile superiore al 30%.