ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Usa: si ritira Rick Perry, appoggerà Gingrich

Lettura in corso:

Usa: si ritira Rick Perry, appoggerà Gingrich

Dimensioni di testo Aa Aa

Si ritira dalla corsa alla Casa Bianca Rick Perry, l’ultraconservatore governatore del Texas che, partito tra i favoriti nelle primarie repubblicane, si è perso per strada inciampando in una gaffe dopo l’altra. Clamorosa quella durante il dibattito televisivo con i concorrenti repubblicani, in cui non si ricordava più quale ministero intendeva abolire.

Nel prosieguo della campagna elettorale, Perry appoggerà l’ex speaker della Camera Newt Gingrich, in ascesa nei sondaggi.

Dei sei pretendenti iniziali alla carica di sfidante del presidente uscente Barack Obama, ne restano quattro: Mitt Romney, Gingrich, Ron Paul e Rick Santorum. Sono attesi a un nuovo confronto televisivo in vista delle primarie in South Carolina sabato prossimo.

Il governatore del Massachussets Mitt Romney resta il favorito, sia per queste primarie che per la vittoria finale in campo repubblicano. Ha vinto largamente la consultazione della scorsa settimana nel New Hampshire, mentre un riconteggio dei voti gli ha tolto il primato nell’Iowa, dove si è votato il 3 gennaio scorso.

Lì infatti, la vittoria è andata a Rick Santorum, che ha prevalso di soli 34 voti su un totale di oltre 58 mila. Durante il riconteggio, però, sono andati persi i risultati di 8 circoscrizioni.