ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

L'UE sta mettendo a punto le sanzioni contro l'Iran

Lettura in corso:

L'UE sta mettendo a punto le sanzioni contro l'Iran

Dimensioni di testo Aa Aa

L’Unione europea vieterà le importazioni di petrolio iraniano dal primo luglio. La proposta dovrà essere formalmente approvata dai ministri degli esteri europei lunedi‘ a Bruxelles. La diplomazia europea dovrebbe congelare al tempo stesso anche i beni della banca centrale iraniana. L’obiettivo di queste misure è di scoraggiare le ambizioni nucleari del regime iraniano.
 
Spiega ad Euronews il premier danese Helle Thorning- Schmidt:  “Spero che non solo la Danimarca ma anche gli altri paesi europei siano pronti ad adottare queste sanzioni. E’ importante affermare con chiarezza qual è la posizione europea e che non subiamo le minacce in modo passivo”
 
L’Unione europea importa circa un quinto della produzione di Teheran. Italia, Spagna e Grecia sono i maggiori acquirenti. Fino a luglio sarà possibile rispettare i contratti esistenti. L’Arabia Saudita ha già dato la sua disponibilità a incrementare la produzione per compensare l’embargo iraniano.