ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Primarie Usa: Huntsman lascia e appoggia Romney

Lettura in corso:

Primarie Usa: Huntsman lascia e appoggia Romney

Dimensioni di testo Aa Aa

Una defezione che serra le file dei repubblicani. Il moderato Jon Huntsman rinuncia alla corsa per le presidenziali a pochi giorni dalle primarie in South Carolina. E, messe da parte le differenze con il suo avversario e compagno di partito, da il proprio appoggio a Mitt Romney.

“Oggi annuncio la sospensione della mia campagna presidenziale. Credo che sia ora il momento per il partito di unirsi attorno al candidato con le maggiori possibilità di battere Barack Obama. A discapito delle divergenze su alcune questioni, sono certo che questo candidato sia il governatore Mitt Romney”.

Romney, con cui Huntsman condivide la confessione di mormone, è già dato per favorito e in South Carolina viene accreditato del 32% delle preferenze. Una strada tutta in salita per i diretti concorrenti Newt Gingrich, in primo luogo, ma anche per il candidato ultrareligioso Rick Santorum. I due potrebbero tuttavia beneficiare del ritiro di Huntsman e divenire la possibile alternativa a Romney.