ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Riforme: ancora proteste e caos in Romania


Romania

Riforme: ancora proteste e caos in Romania

Indifferenti al dietrofront del Presidente Traian Basescu, i manifestanti continuano la protesta contro governo e Capo dello Stato in Romania.
 
A Bucarest nuovi scontri tra manifestanti e forze dell’ordine hanno tenuto in scacco il centro della capitale.
 
Le proteste contro le misure di austerità ed in particolare contro la riforma sanitaria che prevedeva vaste privatizzazioni erano cominciate la scorsa settimana. Ma le parole di Traian Basescu, di cui i manifestanti chiedono le dimissioni, non sono bastate.
 
“Domando pubblicamente al Primo ministro di ritirare la riforma del sistema sanitario” ha detto il Presidente.
 
Secondo le forze dell’ordine già sabato oltre 4.000 romeni erano scesi in strada in circa 20 città del Paese. A Bucarest gli agenti hanno fatto ricorso ai gas lacrimogeni contro il lancio di pietre da parte di alcuni manifestanti.

Prossimo Articolo

mondo

Nicolas Sarkozy rompe il silenzio