ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Costa Crociere: "disasatro causato da errore umano"

Lettura in corso:

Costa Crociere: "disasatro causato da errore umano"

Dimensioni di testo Aa Aa

L’affondamento della Costa Concordia è stato causato da un “errore umano”. E’ quanto ammette Costa Crociere mentre indagini e testimonianze delineano l’accaduto con sempre maggiore precisione. Si aggrava la posizione del comandante Francesco Schettino in stato di fermo, accusato di omicidio colposo plurimo, disastro e abbandono della nave. Il presidente di Costa Crociere:

“Le procedure che sono state adottate a seguito dell’urto contro lo scoglio non hanno rispettato totalmente le rigide disposizioni documentate e scritte e anche dell’addestramento che abbiamo dato ai nostri comandanti”.

Le ricerche dei dispersi sono riprese dopo lo stop dovuto al maltempo. Mancano all’appello ancora sedici persone, dieci sarebbero turisti tedeschi. Sono salite a sei le vittime accertate, mentre aumentano i rischi ambientali per le 2.400 tonnellate di olio combustibile contenuto nelle cisterne.

Leggi anche- Crociere: in caso di incidente evacuazione difficile