ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Borsa, Europa contrastata dopo downgrade di S&P

Lettura in corso:

Borsa, Europa contrastata dopo downgrade di S&P

Dimensioni di testo Aa Aa

Prosegue contrastata la seduta sulle principali piazze europee, con segnali di debolezza che arrivano in particolare dal settore bancario.

Il downgrade da parte di Standard & Poor’s del rating di Italia, Francia e di altri paesi dell’Eurozona non sembra influire in modo massiccio sul corso dei listini azionari perché – a detta della maggior parte degli analisti – il mercato era già preparato alla notizia. L’attenzione è rivolta all’andamento dei titoli di stato. “Al momento, non c‘è particolare movimento sul mercato dei bond – sostiene Dominique Dequidt, di KBL Richelieu – La settimana scorsa, le aste in Italia e Spagna sono andate abbastanza bene. Nei prossimi giorni vedremo come gli investitori apprezzeranno la nuova nota sul debito della Francia”.

Gli acquisti si concentrano sui titoli rifugio, come i farmaceutici. A Milano, bene la galassia del Lingotto, con Fiat che segna un forte rialzo. Corre anche Pirelli. Sul fronte dei cambi, l’euro è in calo a 1,26 dollari.