ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Tra luci e ombre Tunisi festeggia il primo anno senza Ben Ali

Lettura in corso:

Tra luci e ombre Tunisi festeggia il primo anno senza Ben Ali

Dimensioni di testo Aa Aa

La Tunisia senza Ben Ali, un anno dopo, è di nuovo in strada. Stavolta per festeggiare, prima di tutto, ma anche per fare un primo bilancio di quella che è stata definita la rivoluzione dei gelsomini.

Una rivoluzione che tarda a generare una realtà diversa dal passato, e che si lascia dietro una quantità di problemi irrisolti: dalla mancanza di lavoro alla violazione dei diritti fondamentali della persona, come denuncia questo padre in lacrime:

“Soffro da sei mesi e nessuno si prende cura del mio problema. Hanno arrestato mio figlio sei mesi fa, senza motivo. E’ accusato di qualcosa, ma a torto. Era andato al commissariato per ritirare un documento, e non è più tornato”.

“Oggi siamo in lutto. Il regime al potere offre la Giornata della celebrazione e della rivoluzione, ci regala l’invito dell’emiro del Qatar per far festa. Li ringraziamo tutti per aver svenduto la Tunisia a questa gente”.

“La rivoluzione in Tunisia celebra il suo primo anniversario ma è ancora lontana dagli obiettivi che si era data. I tunisini sono di nuovo per strada per far festa, ma anche per ricordare ai dirigenti che la rivoluzione che ha fatto cadere Ben Ali è capace di cacciare dal potere anche loro, se non imparano la lezione”.