ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Taiwan nella continuità. Rieletto il presidente filo-cinese

Lettura in corso:

Taiwan nella continuità. Rieletto il presidente filo-cinese

Dimensioni di testo Aa Aa

Nessuna sorpresa dalle urne a Taiwan, dove si è votato per l’elezione del presidente della repubblica ed il rinnovo del parlamento.

Il presidente uscente, il filocinese Ma Ying-jeou, è stato riconfermato, sebbene con una vittoria di misura, poco sopra il 51 per cento.

“Nei prossimi quattro anni le relazioni al di là dello Stretto saranno più pacifiche, con una grande fiducia reciproca e i pericoli di un conflitto saranno minori. Taiwan avrà una atmosfera di lungo periodo di pace e stabilità”.

Un risultato ultile a tranquillizzare Pechino, che considera da sempre l’isola parte integrante del proprio territorio.

La sfidante, Tsai Ing-wen, ferma 45,7 per cento, vede respinto il suo progetto indipendentista di tagliare i legami esistenti con la Cina. Tsai Ing-wen ha riconosciuto la sconfitta ed ha annunciato di voler lasciare la leadership del suo partito, il principale dell’opposizione.

L’esito del voto soddisfa anche gli Stati Uniti, che con Taiwan hanno firmato un trattato che li impegna a intervenire in prima persona in caso di attacco militare.