ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

La Francia perde una A. "Decisione attesa" per il capo del governo Fillon

Lettura in corso:

La Francia perde una A. "Decisione attesa" per il capo del governo Fillon

Dimensioni di testo Aa Aa

La perdita della tripla A nei rating occupa le prime pagine dei quotidiani francesi, concordi nel valutarla come un colpo duro alla politica del presidente Sarkozy. Di diverso avviso il primo ministro.

“Si tratta di una decisione attesa. Anche se può essere giudicata intempestiva, rispetto agli sforzi intrapresi dalla zona euro, sforzi che d’altra parte gli investitori cominciano a riconoscere”.

A tre mesi dalle presidenziali la novità dà ossigeno all’antagonista di Sarkozy, il segretario socialista Hollande, che così vede rafforzarsi le sue aspirazioni.

“E’ una politica che ha visto abbassarsi il rating, non la Francia. La Francia ha degli asset considerevoli: una buona dinamica demografica, alta produttività, competenze riconosciute, qualità dei servizi pubblici e risparmio abbondante. Il nostro paese può raddrizzarsi”.

I cittadini francesi sono poco sorpresi dalla riduzione del giudizio di affidabilità finanziaria, e sottolinano che tutto ciò avrà un peso nelle scelte future.

“Naturalmente questo influenzerà la campagna elettorale, generando comportamenti forse non troppo corretti…”

“Non sono molto preoccupato, lo sapevamo che gli interessi francesi fossero più alti di quelli tedeschi, quindi si dovranno raddoppiare gli sforzi”.

Ma oltre all’impatto sulla politica francese, resta da vedere se e come la perdita della tripla A produrrà effetti negativi anche sulle attese riforme europee in difesa dell’euro.