ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Declassamento Francia, rivali all'attacco di Sarkozy

Lettura in corso:

Declassamento Francia, rivali all'attacco di Sarkozy

Dimensioni di testo Aa Aa

Il taglio del rating della Francia di Standard and Poor’s arriva a 100 giorni dalle elezioni presidenziali. E l’opposizione si lancia all’attacco di Nicolas Sarkozy.

“Nel quadro dell’economia reale – sostiene il centrista François Bayrou – queste incertezze influenzeranno gli investimenti e i crediti delle aziende. E allo stesso tempo rappresentano un passo indietro nei rapporti con la Germania”.

Alzano la voce gli antieuropeisti e l’estrema destra critica i grandi partiti che hanno fatto dell’ingresso nella moneta unica la loro bandiera.

“Questa è la prima tappa della spirale di distruzione della zona euro – dice Marine Le Pen, leader del Fronte Nazionale – e la fine del mito del presidente protettore”.

Le misure messe in piedi dal governo di Parigi, secondo l’agenzia di rating potrebbero rivelarsi insufficienti per centrare gli obiettivi sulla riduzione del deficit nel 2012 e nel 2013.