ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Corea del Nord: lavori forzati per non aver pianto Kim Jonk il

Lettura in corso:

Corea del Nord: lavori forzati per non aver pianto Kim Jonk il

Dimensioni di testo Aa Aa

Prezzolati per piangere la scomparsa di Kim Jong Il, non hanno versato abbastanza lacrime. La Corea del Nord sta procedendo a condanne fino a 6 mesi di lavori forzati per quanti non hanno preso parte alla cerimonia funebre del leader o, presenti, non hanno dimostrato un adeguato dolore. La notizia è pubblicata dal ‘Daily North Korea’, quotidiano d’opposizione on line basato in Corea del Sud.