ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Afghanistan: cadaveri profanati, identificato battaglione marines

Lettura in corso:

Afghanistan: cadaveri profanati, identificato battaglione marines

Dimensioni di testo Aa Aa

E’ stato fatto un primo passo verso l’identificazione dei marines statunitensi responsabili dell’atto riprovevole compiuto in Afghanistan. I soldati che urinano sui cadaveri di presunti taleban farebbero parte di un battaglione della Carolina del Nord, forse di un’equipe di tiratori scelti. Sulla vicenda è in corso un’inchiesta militare.

Un atto che riporta alla memoria lo scandalo di Abu Ghraib e che suscita indignazione in Afghanistan e negli Stati Uniti. Lo condanna anche il segretario di Stato Hillary Clinton. “Voglio esprimere la mia totale costernazione per la vicenda legata ai marines”, ha detto Clinton. “Chiunque abbia partecipato, chiunque sapesse o fosse coivolto in un tale comportamento deve assolutamente renderne conto”.

L’episodio è avvenuto nel momento in cui gli Stati Uniti insistono per l’apertura di negoziati di pace tra il governo afghano e i taleban prima del ritiro dei soldati americani nel 2014. Il presidente Hamid Karzai ha chiesto a Washington la punizione più severa per i colpevoli.