ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Romney vince in New Hampshire, Paul lo tallona

Lettura in corso:

Romney vince in New Hampshire, Paul lo tallona

Dimensioni di testo Aa Aa

Romney ha vinto ma gli stiamo alle calcagna. E’ il commento di Ron Paul quello che sintetizza meglio il risultato della seconda tappa delle primarie repubblicane in New Hampshire.

Le previsioni della vigilia non sono state smentite. Mitt Romney ha vinto. Ma che sia ancora presto per definirlo il candidato repubblicano in pectore – nonostante il suo entusiastico discorso – lo dice il piazzamento di Ron Paul, a un’incollatura dal milionario ex governatore del Massachusets.

“Grazie New Hampshire: questa notte abbiamo fatto la storia. Ci ricordiamo di quando Barack Obama venne in New Hampshire qualche anno fa. Promise di unire le persone, promise di riformare i malfunzionamenti di Washington, promise di rafforzare la Nazione. Giornate di nobili promesse fatte da un candidato speranzoso. Oggi siamo difronte al fastidioso record di un Presidente fallito”.

Già lanciato nella competizione con Barack Obama piuttosto che contro i compagni ed avversari del partito repubblicano, Romney ha accusato il Presidente di governare come un leader europeo.