ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

USA: sfida agguerrita nel New Hampshire alle primarie dei repubblicani

Lettura in corso:

USA: sfida agguerrita nel New Hampshire alle primarie dei repubblicani

Dimensioni di testo Aa Aa

É nel New Hampshire che si gioca in queste ore la sfida dei candidati repubblicani per scegliere il futuro rivale di Barack Obama, alle presidenziali del prossimo autunno.

250 mila elettori sono chiamati ad esprimersi dopo il test dell’Iowa. Ma nel New Hampshire non tutto è dato per scontato.

Tradizionalmente lo stato del nord est degli Stati Uniti ha riservato sorprese anche a candidati di lungo corso.

Mitt Romney resta il favorito, ma sembra essere tallonato dagli altri candidati, in corsa per il secondo posto.

“Stando agli ultimi segnali – spiega il nostro inviato nel New Hampshire, Stefan Grobe – la maggior parte dei votanti indipendenti sosterrà Mitt Romney, che qui è di casa.

Il candidato è in testa in tutti i seggi, anche se negli ultimi giorni la sua crescita è leggermente rallentata. La causa è probabilmente da ricercarsi negli attacchi ricevuti dai suoi rivali, da Newt Gingrich a Rick Santorum fino a Jon Huntsman. La flessione non costerà sicuramente a Romney la vittoria qui nel New Hampshire, ma potrebbe sollevare il dubbio se sia davvero lui il candidato su cui i Repubblicani devono puntare. É tutto per il momento dal New Hampshire”.