ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Merkel-Sarkozy: anticipo firma patto fiscale Ue a 1 marzo

Lettura in corso:

Merkel-Sarkozy: anticipo firma patto fiscale Ue a 1 marzo

Dimensioni di testo Aa Aa

Francia e Germania di comune intesa spingono sull’acceleratore del patto fiscale europeo: il vertice di Berlino tra il Cancelliere tedesco Angela Merkel e il Presidente francese Nicolas Sarkozy, ormai in odore d’elezioni ed appesantito dal crollo della popolarità in patria, ha partorito la decisione di anticipare al 1 marzo la firma del trattato a 26 sulle regole di bilancio dei Paesi dell’Unione, Regno Unito escluso.

“Vogliamo che il trattato intergovernativo sia adottato nei prossimi giorni, che i negoziati si concludano nei prossimi giorni e che il trattato venga firmato il 1 marzo” ha detto Sarkozy. “Siamo d’accordo per anticipare l’avvio del Meccanismo Europeo di Stabilità a luglio 2012 e siamo pronti ad accelerare sull’aumento del fondo” ha aggiunto.

Il vertice di Berlino di ieri ha inoltre riportato sulla cresta dell’onda la Tobin Tax, la tassa sulle transazioni finanziarie, che ormai è desiderio comune di Berlino, Parigi e Roma. Ad osteggiarla resta solo Londra.