ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Usa: Romney favorito nella sfida repubblicana in New Hampshire

Lettura in corso:

Usa: Romney favorito nella sfida repubblicana in New Hampshire

Dimensioni di testo Aa Aa

Tutti contro Mitt Romney. Nell’ultimo dibattito in vista delle primarie in programma martedì nel New Hampshire, il confronto fra aspiranti candidati repubblicani si inasprisce.

L’ex governatore del Massachussetts ha sfiorato l’ennesima gaffe, sostenendo praticamente che solo i ricchi possono scendere in politica.

“Se vogliamo sostituire un politico a vita come Barack Obama che non sapeva essere a capo di nulla – ha detto Romney in uno dei suoi interventi -dovete scegliere qualcuno che non sia un politico di mestiere, una persona che non abbia speso tutta la sua carriera a Washington e invece ha più volte dimostrato di saper comandare”.

Romney – che rimane in testa nei sondaggi – è un moderato timido per Newt Gingrich. L’ex presidente della Camera dei Rappresentanti ha più volte bollato le proposte del rivale come sciocchezze:

“C‘è una differenza enorme tra un conservatore come Reagan e qualcuno che esce dalla cultura essenzialmente moderata del Massachusetts – ha sostenuto Gingrich – Penso che avrà grandi difficoltà in un dibattito con il presidente Obama”.

E mentre gli avversari repubblicani si scambiavano accuse, il partito dell’Elefante riceveva la visita del movimento Occupy. In protesta contro un sistema di rappresentanza considerato troppo sbilanciato in favore dei candidati ricchi.