ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Si dimette il presidente della Banca centrale svizzera

Lettura in corso:

Si dimette il presidente della Banca centrale svizzera

Dimensioni di testo Aa Aa

L’accusa di insider trading travolge il presidente della Banca centrale svizzera. Philipp Hildebrand si è dimesso con effetto immediato. Hildebrand era da giorni al centro di uno scandalo: tra le transazioni private poco trasparenti di cui è accusato. quella effettuata in estate dalla moglie Kashya, gallerista con un passato nel mondo della finanza.

“Per via dell’intenso dibattito in corso su questa transazione finanziaria e dopo aver considerato l’intera situazione”, ha affermato Hildebrand, “sono giunto alla conclusione che non sono in grado di fornire la prova finale e definitiva che mia moglie, senza che io lo sapessi, abbia effettuato una transazione di scambio di valuta il 15 agosto”.

Kashya Hildebrand aveva venduto franchi svizzeri per un importo di 500mila dollari, ossia circa 390mila euro. Poco prima che la banca centrale elvetica svalutasse la moneta elvetica. Poi rivendendo la somma aveva guadagnato quasi 50 mila euro.