ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Musharraf "torno in Pakistan per guidare Lega musulmani"

Lettura in corso:

Musharraf "torno in Pakistan per guidare Lega musulmani"

Dimensioni di testo Aa Aa

L’ex presidente del Pakistan Pervez Musharraf rientrerà a fine gennaio nel suo Paese per partecipare alle prossime elezioni legislative del 2013.

In esilio dal 2008, il generale ha fatto il suo annuncio in videoconferenza da Dubai, rivolgendosi a circa ottomila partigiani del suo nuovo partito, la Lega dei musulmani del Pakistan, riuniti a Karachi.

Musharraf deve però ottenere prima il supporto dell’Arabia Saudita e di un ex alleato scomodo: gli Stati Uniti

“Le relazioni tra Stati Uniti e Pakistan sono al loro punto più basso – ha detto in un’intervista – Questo è dovuto a una mancanza di fiducia. Bisogna capire perché si è creato questo deficit di fiducia da entrambe le parti”.

Sull’ex presidente pende un mandato d’arresto per la morte di Benazir Bhutto, uccisa nel 2007.

A chi lo accusa di cercare solo protezione, Musharraf risponde di non averne bisogno e di avere il sostegno di parte dell’esercito.