ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Turchia: l'arresto di Basbug divide l'opinione

Lettura in corso:

Turchia: l'arresto di Basbug divide l'opinione

Dimensioni di testo Aa Aa

Prima notte in cella per il generale Ilker Basbug. La vicenda dell’ex capo di Stato maggiore dell’esercito turco è rimbalzata su tutti i giornali. Basbug ,in carica dal 2008 al 2010, è il militare più alto in grado arrestato finora nell’ambito del caso Ergenekon ed è accusato di aver cercato di rovesciare il governo di Ankara.
 
“Chi commette errori – dice un passante ai microfoni di euronews – deve essere ritenuto responsabile sia che si tratti di un uomo qualunque,
di un Capo di Stato Maggiore, o di un politico. Chi commette errori contro la gente, chi è coinvolto in attività illegali, chi fa cose ingiuste deve affrontare un processo”.  
 
“Mi dispiace – aggiunge un altro - non sarebbe dovuto accadere. Ma sembra che ci sia realmente quelcosa di vero. Per quanto ne so, il capo di Stato Maggiore non avrebbe dovuto essere arrestato. Qual è il suo crimine? Ha fatto qualcosa di sbagliato?“ 
  
Ergenekon è il nome dato a una presunta organizzazione clandestina laica e ultranazionalista accusata di terrorismo. Grazie a legami con esponenti militari avrebbe cercato di organizzare un colpo di stato per rovesciare il premier islamico 
Erdogan.