ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Turchia: il generale Basbug si proclama innocente

Lettura in corso:

Turchia: il generale Basbug si proclama innocente

Dimensioni di testo Aa Aa

Seconda notte in carcere per Ilker Basbug. Il generale, dal 2008 al 2010 capo di Stato maggiore dell’esercito turco, è rinchiuso nella prigione di Silivri, 80 chilometri da Istanbul.

L’alto militare che deve rispondere di creazione e guida di un’organizzazione terroristica, si è proclamato vittima innocente di una montatura tragicomica.

“C‘è un ordine legale in Turchia – ha dichiarato il capo di Stato Abdullah Gul – siamo stati testimoni di un’azione penale in questo ordine legale. Prima però vorrei dire che nessuno può essere definito un criminale senza prima la decisione della corte”.

Secondo l’accusa Basbug avrebbe organizzato, tramite internet, la propaganda antigovernativa contro il premier Erdogan e avrebbe fatto parte di Ergenekon un presunto complotto per arrivare a un colpo di Stato.