ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Maltempo: allerta per una diga nei Paesi Bassi

Lettura in corso:

Maltempo: allerta per una diga nei Paesi Bassi

Dimensioni di testo Aa Aa

Le autorità olandesi hanno disposto l’evacuazione di 800 persone nei dintorni di Groninga, una città del nord dei Paesi Bassi. A causa delle piogge, una diga, i cui argini sono stati rafforzati con sacchi di sabbia, rischia di cedere.

Se le sue acque dovessero esondare, il loro livello potrebbe raggiungere il metro e mezzo di altezza.

L’evacuazione di quattro villaggi, Woltersum, Wittewierum, Ten Boer, e Ten Post è cominciata alle 6 di questa mattina, quando gli abitanti sono stati trasferiti nel museo Grauw.

Un portavoce della polizia ha dichiarato che la popolazione all’interno della struttura sta collaborando.

“Che brutto! Siamo scappati alle 3 del mattino” racconta una donna. “Abbiamo sentito un elicottero, mio marito si è alzato, è andato a controllare e ha visto il velivolo sopra il canale Eelms. Poi hanno bussato alla porta. ‘Svegliatevi’ ci hanno detto. ‘Dovete uscire”

“Sì, ho un po’ di paura” dice una bambina. “Ho un gatto che è in giro e non so dove sia”.

Il vento con raffiche fino a 100 km orari impedisce di far defluire in modo controllato le acque verso il mare.

Nel frattempo, gli sfollati aspettano di fare ritorno nelle loro case e ingannano il tempo giocando con tablet e telefonini.