ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Siria: osservatori restano, chiesto aiuto all'Onu

Lettura in corso:

Siria: osservatori restano, chiesto aiuto all'Onu

Dimensioni di testo Aa Aa

La Lega araba non richiama gli osservatori in Siria.

Ma visti gli errori commessi per inesperienza, potrebbe richiedere l’assistenza Onu.

Un aiuto reclamato dai militari ribelli, che hanno incontrato i delegati a Homs ma pensano che la loro missione sia fallita, visto che la repressione continua.

La riunione decisiva si avrà al Cairo domenica, quando i ministri degli esteri arabi esamineranno le prime conclusioni degli osservatori.

Gli attivisti nel frattempo hanno fatto un appello per manifestazioni di piazza venerdì. Obiettivo: internazionalizzare una crisi che dura da dieci mesi.

Il piano di pace siglato in novembre prevede la smilitarizzazione delle città, negoziati con l’opposizione e libertà per i dissidenti arrestati.

Ma le associazioni umanitarie denunciano altri morti, video amatoriali mostrano i blindati di Bashar al Assad nelle strade e le forze dell’ordine che sparano ancora sui dimostranti.