ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Tensione alle stelle tra Iran e Occidente

Lettura in corso:

Tensione alle stelle tra Iran e Occidente

Dimensioni di testo Aa Aa

Dieci giorni di manovre navali iraniane si sono conclusi col lancio di tre nuovi missili. Un’ulteriore escalation nel clima di tensione tra la repubblica islamica e l’Occidente. Teheran ha affermato di avere il controllo dello stretto di Hormuz, dove passa il 40 per cento del petrolio che viaggia su navi. E ha minacciato di chiudere il braccio di mare se saranno adottate ulteriori sanzioni contro il programma nucleare iraniano. Minaccia che gli Stati Uniti hanno già definito inaccettabile.

Sabato scorso, il presidente americano Barack Obama ha firmato una legge che inasprisce le sanzioni sulle istituzioni finanziarie che hanno rapporti con la banca centrale iraniana, principale intermediario commerciale del secondo esportatore di petrolio dell’Opec. Il giorno dopo, Teheran ha annunciato di aver compiuto un passo supplementare nel programma nucleare con la fabbricazione di barre di uranio.

A rendere ancora più surriscaldato il clima è l’attesa del verdetto contro Amir Mirza Hekmati, il 28enne statunitense di origine persiana processato in Iran con l’accusa di spionaggio. Rischia la pena di morte.