ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Germania, disoccupazione mai così bassa da 20 anni

Lettura in corso:

Germania, disoccupazione mai così bassa da 20 anni

Dimensioni di testo Aa Aa

A dispetto della crisi che schiaccia la zona euro, la Germania ha chiuso il 2011 con una disoccupazione a livelli mai così bassi da vent’anni a questa parte. Il boom dell’esportazione di auto e componentistica, insieme al buon andamento del settore costruzioni, sono una miscela che nell’ultimo anno ha creato mezzo milione di posti di lavoro.

“Nell’anno appena trascorso – ha dichiarato il ministro del lavoro Ursula Von der Leyen – la disoccupazione è scesa al livello più basso dall’epoca della riunificazione del paese. La sotto-occupazione, un dato che comprende le persone in formazione o inserite in altri programmi speciali, è scesa anch’essa alla soglia più bassa dal 1999, data a cui risalgono le prime statistiche”.

Negli ultimi tre anni, il tasso che misura il numero di senza lavoro è diminuito dall’8,2 al 7,1 per cento. I disoccupati, che nel 2009 erano quasi tre milioni e mezzo, ora sono meno di tre milioni.

Dati che farebbero impallidire di invidia la maggior parte dei paesi europei, dove la crisi continua a creare disoccupati. Il mercato del lavoro in Germania ha dimostrato di saper resistere al rallentamento della crescita nell’eurozona, ma non è esente da handicap: primi fra tutti, la crescente precarizzazione e la penuria di mano d’opera.